!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Quick Draw McGraw
Editore Hi-Tec Software Musica Richard Rinn (Deek)
Copyright Hanna & Barbera, Pal Developments Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Tie-in
Anno 1990 Recensione -
Sviluppatore Twilight informazioni Download -
Codice Finlay Munro Extras Manuale (e-text)
Grafica Pete Tattersall Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5 (2 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
5
Al solito un gioco ben realizzato graficamente da Pete Tattersall, un grafico spesso bistrattato suo malgrado, in quanto al servizio di concept dal fiato corto. Questo gioco non fa eccezione, ha un discreto gameplay ma è letalmente noioso e banale, forse può far breccia tra i più piccoli, che possono tollerare la ripetitività in virtù della simpatia del protagonista, ben riprodotto.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 26-08-2008 [02:06]
Voto:
N/D
La Hi-Tech non era una grandissima software house, eppure si era accaparrata interessanti licenze quali appunto quella del qui presente Quick Draw McGraw (Ernesto Sparalesto nello Stivale), Atom Ant (la Formica Atomica), The Jetsons (I Pronipoti), Scooby & Scrappy Doo e tante altre tra cui, non ultima, quella di Duffy Duck, per eccellenza il GIOCO PERDUTO per commodore 64, quello che non vedremo mai sul nostro emulatore di fiducia.
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (132) - 09-06-2005 [13:40]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Phobia
"Rispondo al commento di Amy-Mor: ricordo di aver fatto (successivamente al mio commento precedente) lunghe ricerche sulla differenza tra versione disco e versione nastro, e alla fine la differenza effettivamente c'era (purtroppo non ricordo dove l'ho letto, e ora non ho tempo di cercare). Personalmente, ai tempi ho giocato ad una versione sicuramente "pirata", di cui ignoro la provenienza, essendomi stata fornita su un nastro già duplicato. In quella versione, se ci si dirigeva al Sole prima di aver liberato tutti i pianeti, si rimaneva semplicemente "bloccati" dopo aver superato il livello. I livelli, infatti, venivano caricati in sequenza, e quello finale era appunto l'ultimo della sequenza. Il gioco era strutturato in modo che ci si potesse muovere soltanto lungo un unico segmento, per cui se si volevano vedere tutti i livelli bisognava dirigersi verso i singoli pianeti in un ordine predeterminato. Il mostro finale era un diavolo; se quello che hai affrontato era diverso è probabile che tu avessi la versione nastro, e che dopo aver superato il livello sia appunto rimasto bloccato (potrei sbagliarmi, ma dopo la sequenza finale il gioco finiva (LINK)). "
- Scritto da rainstorm
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su