!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Sailing
Editore Activision Musica Steven Green
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Acqua, Sport
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice ODE Extras -
Grafica - Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (4 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
9
Confermo quanto detto da Santino, gioco davvero coinvolgente. All'inizio ci capivo poco della dinamica di gioco e optavo subito per una barca molto leggera e filante, che se da una parte mi garantiva velocità (addirittura troppo veloce con vento impetuoso, tanto da mandarmi fuori schermo senza riuscire ad accennare una minima virata), dall'altra mi obbligava a iniziare con largo anticipo il giro di boa. Dopo qualche partita invece si impara a costruire la barca su misura in relazione alle previsioni del tempo, a sfruttare il vento anche se sembra a sfavore e ad utilizzare al meglio lo spinnaker, frullando come dei matti col joystick per alzarlo o ammainarlo a seconda delle necessità (il movimento ricorda un po' quello che realmente si fa in regata). Interessante vedere come in alcuni casi l'avversario che prima sembrava leggermente arrancare poi dopo il primo giro di boa invece ci superi senza sforzo perchè riesce a sfruttare meglio il vento e perchè ha un'imbarcazione piu' azzeccata, e peccato che non ci sia la possibilità di "sbirciarne" il progetto per imparare qualcosa.. anche perche' andando avanti gli avversari si fanno sempre piu' tosti, arrivi a dei punti in cui ti battono per pochi metri. Tutto sommato per aver portato solo un gommone da pochi cavalli non me la cavo malaccio :-)
Profilo di Andy/AEG sul Forum - postato da Andy/AEG (30) - 30-06-2010 [03:40]
Voto:
9
Per uno che vive in una zona di mare come me, questo gioco è l'ideale per immergersi nelle acque oceaniche, ad andare a vele spiegate all' avventura. A mio avviso "Sailing" rappresenta una delle migliori simulazioni nautiche mai prodotte nella storia dell' informatica. Vengono curati tutti i dettagli, dato che si comincia con lo scegliere il tipo di materiale (legno, alluminio, fibre di carbonio) di cui sarà composta l'imbarcazione, fino ad arrivare alla lunghezza dello scafo, della chiglia, dell'albero maestro e delle vele. Fatto ciò dopo aver dato un'occhiata alle previsioni meteo , in cui ci verrà riferita la forza e la direzione in cui soffiera' il vento, si può passare alla regata vera e propia, in cui affronteremo un' imbarcazione alla volta, cercando di scalare la classifica che ci vedra' partire ad inizio gioco dalla ventesima posizione ovvero l'ultima. Andremo via via affrontando le barche che ci stanno davanti in questo ranking. Ovviamente più si va avanti e più la sfida si fa ardua , ma a venirci incontro ci sarà una "sofisticata" (ma semplicissima) attrezzatura di bordo: dalla bussola che ci indica in che direzione andiamo, passando per il radar che ci fa capire a che distanza siamo dallo boa e dove stanno i nosrtri avversari, fino ad un display che ci indica in che direzione il vento sta entrando dentro le nostre vele (logicamente con il vento in faccia la barca rallentera' vistosamente). A seconda del tempo metereologico, si vedrà il cielo scuro e la barca sballottata dalle onde quando il tempo è pessimo, ed un cielo limpido con i riflessi del sole sull'acqua quando il tempo è buono. Stesso discorso vale per gli effetti sonori del vento che si sentirà soffiare più o meno forte, le musiche poi (sia quella del menù iniziale, che quella durante il gioco) sono incalzanti e si integrano bene con l'azione spesso concitata del gioco. Insomma se cercate un gioco di vela o comunque in cui il mare sia protagonista la vostra ricerca finisce qui.
Profilo di santino03 sul Forum - postato da santino03 (39) - 29-06-2010 [10:56]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Phobia
"Rispondo al commento di Amy-Mor: ricordo di aver fatto (successivamente al mio commento precedente) lunghe ricerche sulla differenza tra versione disco e versione nastro, e alla fine la differenza effettivamente c'era (purtroppo non ricordo dove l'ho letto, e ora non ho tempo di cercare). Personalmente, ai tempi ho giocato ad una versione sicuramente "pirata", di cui ignoro la provenienza, essendomi stata fornita su un nastro già duplicato. In quella versione, se ci si dirigeva al Sole prima di aver liberato tutti i pianeti, si rimaneva semplicemente "bloccati" dopo aver superato il livello. I livelli, infatti, venivano caricati in sequenza, e quello finale era appunto l'ultimo della sequenza. Il gioco era strutturato in modo che ci si potesse muovere soltanto lungo un unico segmento, per cui se si volevano vedere tutti i livelli bisognava dirigersi verso i singoli pianeti in un ordine predeterminato. Il mostro finale era un diavolo; se quello che hai affrontato era diverso è probabile che tu avessi la versione nastro, e che dopo aver superato il livello sia appunto rimasto bloccato (potrei sbagliarmi, ma dopo la sequenza finale il gioco finiva (LINK)). "
- Scritto da rainstorm
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su