!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito!
Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
James Pond 2: Codename Robocod
Editore Millennium Musica Dale Johnson
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1992 Recensione -
Sviluppatore Data Design System Download -
Codice Steve Williams Extras -
Grafica Chris Sorrel, Dale Johnson Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.17 (6 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
8
Uno dei platform più portentosi e immaginifici su Amiga fa la sua buona figura su c64. Conversione improba sulla carta e lodevole anche solo per esser stata provata, l’esito è più che apprezzabile e difficilmente in tutta onestà si poteva far molto meglio. Robocod è comunque, assieme all’inarrivabile Mayhem, la più attendibile alternativa di Sonic per 8 bit (non volendo considerare McDonald Land e Trolls): impressiona la vastità degli ambienti qui proposta, laddove in tanti capolavori del genere l’azione è spesso concentrata e si mostra a occhio senza imprevedibilità. Qui la aree d’azione sono vastissime e ben riprodotte, diversificati i bonus e gli ambienti, una volta presa la mano la giocabilità è convincente; velocità e scroll non possono scontentare. Se il nostro sprite non è il massimo, né lo è la definizione di molti cattivi (quanto più ne aumenta il volume), le animazioni sono impagabili. Insomma ho ritrovato in questo gioco lo spirito e la sintesi di tanti platform della stori
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 17-02-2009 [23:03]
Voto:
6
Il gioco era molto carino, sopratutto perché uscì in un periodo dove scarseggiavano i giochi. La conversione era abbastanza fedele ,a riportava delle limitazioni che si riflettevano per esempio nella giocabilità, ed infatti il gioco era quasi impossibile da finire
Profilo di mimmo77 sul Forum - postato da mimmo77 (66) - 15-01-2008 [10:56]
Voto:
3
Una vera porcata. Davvero. Ennesima conversione disastrosa di un gioco nato su Amiga. Nessuno ne sentiva il bisogno, soprattutto dopo che è stata realizzata!
Profilo di tyuan sul Forum - postato da tyuan (163) - 28-08-2007 [02:40]
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su