!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito!
Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Gods and Heroes
Editore Alpha Omega Software Musica Steve Bak
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Multi-Schermo, Platform
Anno 1986 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Steve Bak Extras -
Grafica - Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
9 (4 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
10
Penso che la maggiorparte di noi l'abbia avuto nella versione "pirata" da edicola, io l'ho avuto con due nomi differenti: eroe e hercules, solo vedendolo in questo sito ho scoperto il vero nome che tradotto significa Dei e Eroi, che è molto più interessante e logico dei vari nomignoli da edicola. Comunque è un gioco con innumerevoli livelli, la musica a mio avviso è molto interessante e rimane impressa nella mente per anni, la giocabilità è fantastica per un 8 bit, e la difficoltà aumenta in modo esponenziale ad ogni livello. Assolutamente da avere e tra l'altro, è un esclusiva per C64 e non è una qualunque conversione arcade o da macchine superiori!
Profilo di Fede sul Forum - postato da Fede (44) - 10-07-2012 [18:20]
Voto:
7
Nonostante tutti i suoi difetti Hercules doveva essere stato un successo,al punto che Steve Bak realizzo' un suo seguito.In ognuno dei tantissimi (cinquanta!) schermi il nostro eroe dovra' superare ostacoli,evitare mostri e sperare di non mettere piede su trappole o botole al fine di raggiungere un'arma.Come nel prequel in alcuni punti e' necessario morire per poter capire qual e' la strada giusta ma per fortuna questa volta si ha la possibilita' di scegliere qualsiasi livello,e in fin dei conti si puo' dire che la difficolta' e' piuttosto ben bilanciata. Ma,ve ne prego,se tenete alla vostra sanita' mentale abbassate il volume e risparmiatevi l'orribile musica di sottofondo che se gia due anni prima sarebbe stata poco esaltante in un 1986 che vantava meraviglie sonore come Thrust e Parallax era un gracchiante,cacofonico anacronismo.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (402) - 21-03-2011 [15:11]
Voto:
10
Gioco meraviglioso, musica stupenda e giocabilità incredibile. Ancor oggi mi entusiasma scoprire come risolvere i vari livelli trovando le piattaforme nascoste. Per giocare al meglio vi consiglio un ottima joypad ed emulatore vice
Profilo di eizo sul Forum - postato da eizo (43) - 20-03-2011 [09:59]
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su