Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Dynasty Wars
Editore US Gold Musica Mark Tait
Copyright Capcom Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Avventura
Anno 1990 Recensione -
Sviluppatore Tiertex Download -
Codice - Extras Manuale (e-text)
Grafica - Link Esterni Lemon64 Gb64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5.67 (6 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Concordo con shippo76, però se devo essere sincero, l'ho finito e ri-finito un sacco di volte. Era un gioco bruttino a vedersi (e pure a sentirsi), ma giocarlo era divertente, un pò monotono alla lunga, ma divertente. Quasi quasi mi ci rifaccio una partita, tanto per riassaporare la giovinezza che fu.
Profilo di Nicco sul Forum - postato da Nicco (40) - 31-07-2016 [23:04]
5
Ricordo che nel 90 acquistai questa conversione un po' perchè impazzivo per Capcom, un po' perchè mi fidai di Zzap visto che su Black Tiger ci avevano azzeccato.Tra l'altro il voto era identico (82%).Ma Black Tiger non era Tiertex, Dynasty si e presto me ne accorsi.Il coin-op non riuscì a beccarlo in sala ma dalle foto non sembrava impressionante, mi piaceva molto però l'amientazione e sopratutto i 4 personaggi, caratterizzati divinamente (adoravo le schede all'inizio del gioco).Cos'è rimasto dell'arcade Capcom? veramente poco anche tenendo conto delle possibilità del 64.Diciamo che all'apparenza si salva solo il gameplay, tra l'altro anche abbastanza originale visto che tutto il gioco si svolge a cavallo.Il problema è che per tutto il gioco non si fa altro che combattere 5 o 6 tipologie di nemici, tra l'altro si fatica anche a distinguerli visto che sono disegnati in modo grossolano e colorati peggio (2 tonalità di grigio).L'arcade cercava di calarci nell'ambientazione con fondali variopinti e animati: battaglie sulle sfondo, ponti animati, abondanti nevicate, pioggia ecc..Naturalmente di tutti questi effetti speciale non è rimasto niente.I fondali ricordano minimamente gli originali e sono di una monotonia allucinante, tra l'altro non esiste il dislivello e sono tutti in linea retta. Potevano almeno inserire le schede dei 4 personaggi come nelle altre versioni 8 bit ma si vede che era troppo faticoso.A livello di tagli siamo messi peggio di Tiger Road e nelle vicinanze di Strider.La cosa veramente assurda è che in tutti gli 8 livelli di gioco si incontra sempre lo stesso identico boss, 2 soldati a cavallo.Aggiungete che per tutto il gioco sentirete il rumore degli zoccoli del cavallo e arriverete alla conclusione che isognaarmarsi di tanta pazienza per finire questo gioco (pessimo finale tra l'altro).In conclusione review errata di Zzap, al massimo gli darei un 72% vista l'originalità del gameplay.
Profilo di shippo76 sul Forum - postato da shippo76 (64) - 31-07-2016 [19:51]
Commodore 64
Pannello Utente
12 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
GBA Championship Basketball
"Ho sempre avuto un debole per i giochi con gli "omìni" dell'Activision, da H.E.R.O. a Ghostbusters, ma questo alla fine è quello che mi ha catturato più a lungo. Two on Two, semplicemente si chiamava così sul mio floppy, è il gioco di basket con più spessore sul C64 sebbene non sia conosciuto ai più. I suoi punti di forza sono l'elevata giocabilità, l'innovazione (azioni attacco/difesa, giornali con i risultati) e la possibilità di giocare intere stagioni. Personalmente lo trovo godibilissimo anche oggi, un evergreen che ha influenzato il genere e che merita molta più considerazione di quanto ne abbia avuta. Davvero un gran gioco."
- Scritto da marus
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Geniale il metodo per realizzare un vero video con la grafica a caratteri. Ma nessuno aveva pensato a fare qualcosa di simile all'epoca del Commodore? Forse a quei tempi anche per le software house professionali era difficile avere un computer più ..."
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus