Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Diamond Mine
Editore Roklan Corp. Musica -
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1983 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice IDSI Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
9 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Ho scoperto questo gioco grazie alla rivista Retro Gamer,che gli aveva dedicato un trafiletto qualche tempo fa...a ogni modo Diamond Mine e' un'ottima variazione sul tema del "dot collecting": alla guida di un veicolo armato di tutto punto bisogna farsi strada un vari condotti minerari in cui bisogna raccogliere dei diamanti,metterli in un posto sicuro e poi portarli verso l'uscita,il tutto evitando che i mostri che vagano nei tunnel se li mangiano.Tecnicamente fa il suo lavoro in maniera piu' che discreta se si pensa che e' un gioco del 1983,inoltre la giocabilita' e' ottima.Addirittura il gioco vanta un sistema di password,le quali verranno date ai giocatori particolarmente abili nel portare i diamanti al sicuro.In conclusione Diamond Mine e' un gioco divertente,accattivante e decisamente indegno del suo status di sconosciuto,status che porta ormai da quasi tre decenni.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (404) - 22-07-2012 [12:10]
Commodore 64
Pannello Utente
21 Visitatori, 2 Utenti
Antiriad, eregil
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Robocop
"Sono sempre stato un grandissimo fan del film capolavoro di Paul Verhoeven, e dopo aver visto l'arcade omonimo feci di tutto per accaparrarmi la versione per C64. La prima impressione fu buona, soprattutto riguardo alla grafica, un mix perfetto ..."
leggi »
- Andrea Rosa
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus