Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Who Dares Wins II
Editore Alligata Software Musica Steve Evans
Copyright - Titlescreen -
Serie Who Dares Wins Genere Commando, Sparatutto
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Steve Evans Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8.29 (7 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
9
seguito leggermente più rifinito del primo, quindi se il primo era un capolavoro, questo è un capolavoro +!!!!! per la recensione vedi: WHO DARES WIN!
Profilo di armakuni sul Forum - postato da armakuni (20) - 10-02-2014 [16:42]
7
Il primo Who Dares Wins non fu pubblicato - nonostante "grazie" alla pirateria venne comunque diffuso - a causa di grosse somiglianze con Commando.Quindi si decise di modificare sprites e ambientazione per poterlo lanciare sotto forma di "sequel".Il risultato e' di buona fattura: molto giocabile e con ben otto livelli - al contrario della conversione di Commando per C64 - anche se penalizzato da un livello di difficolta' molto basso a discapito della longevita'.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (404) - 10-02-2010 [14:40]
Commodore 64
Pannello Utente
15 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
International Karate
"Gioco fatto benissimo e di difficoltà progressiva rispettabile. Da ex karateka confermo che dopo la cintura gialla le difficoltà aumentavano notevolmente e non solo in combattimento. L'unica pecca è la cintura viola ( inesistente nel karate) ..."
leggi »
- warrior77300
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus