!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito!
Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Elidon
Editore Orpheus Musica Jon Maskill
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Multi-Schermo, Platform
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Brian Brunswick Extras -
Grafica John B. Marshall Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8.33 (6 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 5 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
N/D
Sul retro della scatola dice che bisogna trovare i sette fiori di Finvarra, nel cuore della foresta, per farne una corona da offrire alla regina delle Fate, che così potrà cacciare via l'Inverno per sempre. Ma questi fiori, per vivere, hanno bisogno delle sette pozioni magiche che sono andate perdute.
Profilo di tsm_carmine sul Forum - postato da tsm_carmine (17) - 18-04-2012 [15:41]
Voto:
10
Adoro questo gioco, non so ma da quando ero piccola mi incanta.... ho visitato tutte le stanze....e signori la torcia che trovate in una delle stanze superiori rispetto alla schermata iniziale serve a dar luce alle stanze buie dove si vedrebbero sltrimenti solo quegli occhi inquietanti che si aprono e si chiudono. Una domanda dopo aver portato tutte le 7 ampolle magiche nella stanza iniziale come si fa a metterle nel cerchio magico? Sono anni che ci provo. Un abbraccio a tutti Erika
Profilo di erika sul Forum - postato da erika (1) - 18-04-2012 [09:07]
Voto:
9
Bellissimo, da me si chiamava Fata o Fairy.. mi è subito piaciuto, l'ambientazione i misteri nel girare nelle stanze buie con quegli occhi che saltano fuori dal buio... Veramente un bel gioco.. anche se non ero riuscito a capire cosa dovevo fare, e sinceramente non è facile ritrovare la via di casa!!. Però, quanto l'ho ricercato.
Profilo di zeus074 sul Forum - postato da zeus074 (31) - 31-12-2011 [11:07]
Voto:
8
Per utilizzare un termine letto spesso sulle pagine di Zzap! si può dire che tutto in Elidon è "Evocativo". A partire dalla grafica quasi esclusivamente in hi-res, per arrivare al sonoro in cui una melanconica colonna sonora accompagna la nostra fatina durante le sue peregrinazioni in un mondo incantato ma assolutamente ostile. Si perchè nel mondo di Elidon anche i fiori possono ferire come le numerose e bizzarre creature che abitano i suoi anfratti. Nonostante ci troviamo di fronte il più classico dei collect'em up Elidon sa divertire, l'area di gioco è davvero vasta e si lascia esplorare con molto gusto. Ogni locazione è composta da una singola schermata fissa che può contenere oggetti di vario tipo e ovviamente "mostri" che possono succhiare la nostra energia vitale al solo contatto. Scopo del gioco è svolazzare con la nostra fatina alla ricerca di 7 pozioni da riportare nel circolo incantato (in pratica il luogo da dove comincia tutta l'avventura). Il sistema di inventario si basa sul concetto FIFO a 3 slot (first in - first out e cioè primo ad entrare primo ad uscire), in pratica il primo oggetto ad entrare nell'inventario sarà anche il primo ad uscirne una volta raccolto un quarto oggetto. Questo sistema ci costringe a tornare spesso sui nostri passi per raccogliere un oggetto utile al proseguo del gioco. Per concludere penso che Elidon sia un gioco poco conosciuto e a mio parere troppo sottovalutato. Un piccolo gioiello!
Profilo di Wizkid sul Forum - postato da Wizkid (44) - 22-08-2009 [14:26]
Voto:
8
Simpaticissima avventura grafica tutta da mappare, con ottima grafica in alta risoluzione ed un livello di difficoltà non eccessivo. Da provare.
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (216) - 17-08-2009 [01:04]
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su