Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Mr. Hat gioco italiano!
Editore Systems Editoriale Musica Francesco Chiola
Copyright - Titlescreen -
Serie Commodore 64 Club, 6 Genere Platform, Schermo Singolo
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (299 click)
Codice Francesco Chiola Extras Mappa
Grafica Francesco Chiola Link Esterni gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Colorato, con personaggi simpatici e caratterizzato da una giocabilità dal ritmo frenetico, Mr. Hat anche secondo me ha un grado di difficoltà più calibrato rispetto a Lupenio...e con un po'di rodaggio è possibile ultimarlo in una manciata di minuti vista l'area di gioco non proprio"smisurata". Simpatico, con un motivetto di sottofondo semplice ma orecchiabile.
Profilo di Xandra sul Forum - postato da Xandra (48) - 30-07-2018 [14:34]
6
Dopo aver esaminato Lupenio, passiamo a Mr. Hat. Da attenta osservazione scopriamo che i due titoli mostrano lampanti similitudini. Entrambi hanno la stessa disposizione delle stanze, la stessa dimensione della mappa, le stesse routines di salto, stessa spiaggia, stesso mare. Entrambi cominciano in una stanza singola suddivisa in tre piani collegati tramite ascensore che funge da preludio all'ingresso nel labirinto vero e proprio. Tuttavia, anche se utilizzano le medesime routine, gli enigmi e l'ambientazione grafica sono assolutamente differenti e rendono i due titoli perfettamente autonomi e distinti tra loro. Mr. Hat sembra avere una giocabilità leggermente meglio tarata rispetto a Lupenio, che purtroppo a volte metteva di fronte a morti inevitabili. Semplice ma riuscito lo sprite principale.
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (155) - 04-07-2018 [09:31]
Commodore 64
Pannello Utente
17 Visitatori, 1 Utente
Oighen
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Frightmare
"Lo scopo del gioco consiste nel cercare di risvegliarsi da un incubo rappresentato da un labirinto di stanze colmo di mostri di ogni specie. Iniziando l'avventura a mezzanotte, bisogna sopravvivere fino alle 8,15, ora del risveglio e ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
RetroCampus