Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Space Doubt
Editore CRL (Computer Rentals Limited) Musica Bob Hartshorne
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Avventura
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Jay Derrett Extras -
Grafica Jay Derrett Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (3 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
5
Buona grafica e musica, ma troppe pecche di giocabilità. La mappa è enorme, impossibile da pattugliare efficacemente, e per di più il passaggio fra le due metà di una stanza con variazione dell'inquadratura è decisamente anti-intuitivo, e porta facilmente a confusione. A causa di ciò, la necessità di percorrere, a volte, numerose stanze per prelevare una nuova fiamma ossidrica (o cosa diamine è) ogni volta che la si usa per riparare una falla nello scafo (cioè ogni due per tre) può dar luogo a qualche arrabbiatura più del necessario. Infine, questo è uno dei giochi affetti dal problema per cui ad un maggior numero di elementi in movimento sullo schermo corrisponde un rallentamento delle reazioni del personaggio, con le conseguenze del caso sulla pazienza del giocatore. Peccato, l'idea era buona.
Profilo di eregil sul Forum - postato da eregil (47) - 28-11-2010 [12:10]
Commodore 64
Pannello Utente
15 Visitatori, 3 Utenti
AggRoger, commodorista, Raffox
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Chernobyl
"Probabilmente il più impegnativo simulatore di centrale nucleare tra quelli creati per il C64. Una miriade di comandi a nostra disposizione necessari per avviare il reattore (e già questa è un'impresa) e stabilizzare la produzione di energia. ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus