Commenti rilasciati da Xandra
Iscritto dal 08-06-2018
Gioco PreferitoStrangeloop
Commenti 9
Voti 10
Gyroscope
23-06-2018 ore 17:39
Il gioco, a scorrimento verticale, consiste nel far scendere una trottola lungo una torre composta da terrazzature e piani inclinati, rappresentata in assonometria isometrica. Per completare ogni livello, occorre che la trottola termini il percorso, entro un tempo prestabilito, dalla sommità alla base della torre, evitando di precipitare nel vuoto, affrontando tutta una serie di trabocchetti disseminati lungo il cammino . Nel suo genere ho sempre pensato Gyroscope come un gioco perfetto, con una grafica, semplice ma funzionale, una musica bella e malinconica e una difficoltà ben calibrata. Da provare!
Fire Ant
14-06-2018 ore 22:02
Semplicità non sempre coincide con mediocrità e Fire Ant ne è un esempio. La tua colonia di formiche è stata annientata da un gruppo di scorpioni. La regina rimasta in vita è stata catturata e tenuta prigioniera sottoterra, in fondo alla tana di questi. Tu, ultima formica sopravvissuta, hai il compito di salvare la formica regina dalle grinfie degli scorpioni, introducendoti nel sottosuolo e procedendo, livello dopo livello, in profondità fino a raggiungere il luogo di prigionia. Il gioco è costituito da livelli a schermate fisse. Il tuo compito è quello di raggiungere l'uscita di ogni livello ( collocata sempre in basso) facendo tutta una serie di azioni: raccogliere chiavi e oggetti vari, aprire porte, sbloccare meccanismi e quant'altro, naturalmente senza farti acchiappare dalle pattuglie di scorpioni. Certo Fire Ant non è un videogame originale ma, dietro una grafica elementare, una trama e uno schema di gioco semplici, si cela un giochino che può risultare accattivante ed impegnare gli amanti del genere per un po'di tempo.
Dare Devil Denis: The Sequel
13-06-2018 ore 16:45
Il gioco, avvincente quanto difficile, parla di Dennis, ex star del cinema, che durante la sua carriera ha vinto un premio Oscar che gli viene sottratto e fatto a pezzetti da suo cugino Daft Douglas. Nel gioco Dennis deve recuperare tutti i pezzetti dell'Oscar, disseminati in ogni livello, che si presenta come un platform a schermate fisse, con ostacoli fissi e mobili (auto,elicotteri ecc.). Per raccoglierli il giocatore si muove con una motocicletta, la cui velocità è variabile da "lentissima" a "razzo", controllata da un acceleratore molto sensibile che a volte fa si che involontariamente Dennis si scagli come una meteora su un ostacolo comportando l'esplosione del mezzo e la perdita di una vita. Progredendo nei livelli, gli oggetti sono sempre più numerosi e il gioco diventa più frenetico. Ogni livello è introdotto da un sotto livello bonus in cui Dennis percorrere orizzontalmente un prato in cui saltando deve acchiappare dei palloncini stando attento a non calpestare dei fiori. Qui è godibile la musichetta di sottofondo tratta da un brano di Bach. Dare Devil Dennis è un videogame irresistibile, con un ritmo progressivamente frenetico, anche se a volte però risulta davvero difficile. Per chi ama i platform è da provare!
Joe Gunn
12-06-2018 ore 15:01
Esistono almeno tre versioni di questo gioco: Joe Gunn, Joe Gunn Gold e Joe Gunn Gold Edition. Il giocatore veste i panni di un archeologo che, appena scoperto la piramide del "Faraone dei Coccodrilli", vi si deve introdurre all'interno e risolvendo tutta una serie di enigmi, raccogliendo oggetti, innescando incantesimi, districandosi nel ginepraio di cunicoli e stanze, deve raggiungere la stanza del Faraone ( che si trova nella sommità della piramide). Lungo il cammino vi sono nemici quali serpenti, mummie e quant'altro. Il gioco non è facile ma gli enigmi da risolvere hanno una loro logica, oltretutto la grafica essenziale ma chiara rende ben riconoscibili gli oggetti utili al proseguo della soluzione. Si tratta di uno dei migliori arcade adventure che ho incontrato per il C64, grande giocabilità ed atmosfera accompagnati da musiche molto belle, il tutto contenuto in un unico caricamento.Gran bel prodotto!!!
Almazz
11-06-2018 ore 23:17
Il gioco è ambientato nella Savana. Qui il protagonista è un esploratore che deve trovare il diamante Almazz, muovendosi in un territorio vastissimo e ostile. Trattandosi di Africa il problema principale è l'alta temperatura : il giocatore per sopravvivere deve fare attenzione a non stare troppo tempo al sole, più passa il tempo più la temperatura si alza fino a diventare letale, per ovviare a questo occorre che l'esploratore di tanto in tanto si ripari all'ombra di una capanna o di un albero. Anche l'acqua è un bene prezioso che col tempo cala , per questo occorre approvvigionarsi nelle poche sorgenti presenti nel territorio. Oltre a questi fattori occorre aggiungere orde di leoni e di indigeni dotati di lance, tutti agguerriti contro il povero protagonista che, anche se dotato di una pistola (dai proiettili contati), ha da faticare parecchio per sopravvivere. Infatti Almazz risulta veramente difficile,per non dire impossibile. Ho provato a giocarlo varie volte, (anche con l'invulnerabilità) senza vedere alcun progresso verso la soluzione, camminando e camminando in lungo e in largo per la Savana fino alla noia, visto che il paesaggio è ripetitivo e vastissimo, senza punti di riferimento.
Matchboxes
11-06-2018 ore 11:44
Un videogame che catapulta il giocatore ai primordi del C64, sia come grafica che come musiche. Nato per due giocatori, Match Boxes presenta un tabellone composto da trentasei caselle, dietro alle quali sono nascoste, in ordine casuale, delle coppie di oggetti animati. Ogni volta che si clicca col puntatore su una casella, si visualizza l'oggetto, accompagnato da un breve jingle. Il giocatore di turno deve individuare in sequenza le caselle accoppiate e, ogni volta che commette un errore, passa la mano al all'altro concorrente ( che può essere fisico o il computer). Vince chi, allo scoprimento dell'intero tabellone, totalizza più punti. Un gioco elementare basato sulle doti di memoria, per chi vuole assaporare un po'di nostalgia.
Journey to the Centre of the Earth, A
10-06-2018 ore 13:58
Nel gioco, liberamente tratto dall'omonimo romanzo"Viaggio al centro della Terra", il protagonista deve recuperare undici tesori disseminati nelle profondità del sottosuolo. L'esploratore deve scendere le viscere della terra percorrendo un labirinto di caverne e strapiombi, saltando, arrampicandosi e affrontando vari pericoli come pipistrelli vampiri, animali preistorici, pozze di lava e fiumi sotterranei. Esso ha anche la possibilità di raccogliere vari oggetti tra cui una pistola per difendersi dalle varie creature. Per procedere nel gioco, l'esploratore deve anche risolvere qualche piccolo enigma. Il gameplay è ad andamento multidirezionale con una grafica semplice ma efficace. La musica consiste in un motivetto orecchiabile ma ripetitivo. Lo consiglio a coloro che amano i giochi di esplorazione.
Strangeloop
10-06-2018 ore 05:03
Concordo con AggRoger, Strangeloop é un gioco sottovalutato di grande atmosfera, sin dalla melodia di introduzione, semplice ma efficace. Ideato da Charles Goodwin, Strangeloop è stato realizzato per il c64 da un diciassettenne Simon Birrell. Questo è stato abile a comprimere un gameplay molto vasto (250 stanze) in un unico caricamento. Arcade adventure avvincente con invenzioni interessanti e simpatiche (come la stanza della Tesla machine, che per disattivarne le scariche elettriche mortali, occorre mandare in tilt il computer centrale della stazione spaziale, utilizzando il "C64 manual").
Katz & Maus
10-06-2018 ore 04:03
Il gioco è un platform a schermate fisse. Per passare al livello successivo ( quindi alla schermata successiva) il topo deve raccogliere tutte le palline, muovendosi e saltando tra piattaforme, scale e scivoli, stando attento a non farsi acchiappare dal gatto. Il gioco è carino e vale la pena di essere provato. In sottofondo c'è una musichetta barocca molto orecchiabile.
Commodore 64
Pannello Utente
18 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Gyroscope
"Il gioco, a scorrimento verticale, consiste nel far scendere una trottola lungo una torre composta da terrazzature e piani inclinati, rappresentata in assonometria isometrica. Per completare ogni livello, occorre che la trottola termini il ..."
- Scritto da Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Danilo Toma
"LINK Il vincitore delle elezioni regionali in Molise era stato inizialmente chiamato Danilo Toma (se si visita la pagina del Post ora, si trova il ..."
- Scritto da fab
RetroCampus