!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito!
Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Commenti rilasciati da Gianni
Iscritto dal 13-12-2015
Gioco Preferitoprince of persia
Commenti 1
Voti 1
Project Firestart
13-12-2015 ore 13:55
Project Firestart è stata una vera sorpresa! E' la dimostrazione vivente che i gameplay solidi e le belle storie non hanno età. Tecnicamente, ci troviamo di fronte ad uno dei giochi che sfrutta al meglio l'hardware del C64, sia a livello grafico che sonoro, ma i veri punti di forza del titolo in questione sono la giocabilità e soprattutto la rigiocabilità, quest'ultima, vero punto debole di ogni videogioco. Infatti, per godervi il finale completo e migliore, avrete quasi certamente bisogno di giocarlo più volte, perchè difficilmente riuscirete a scoprire tutto al primo tentativo. Altra nota di merito del titolo è che nell'avventura, si respira una atmosfera particolare, si percepisce quasi di essere avvolti dal "vuoto" dello spazio profondo, e si sente uno stato di tensione costante che aggiunge tantissimo al gioco. Come poi non rimanere allibiti, di fronte alle tante chicche di cui il titolo è infarcito. Mi riferisco ad esempio al modo di uccidere la supercreatura! Le armi da sole non vi basteranno, dovrete usare il cervello e fare tesoro di quello che leggerete nei vari computers, che troverete in alcune delle tante stanze che dovrete esplorare, dai quali inoltre, apprenderete particolari importanti della trama e vi spiegheranno da cosa tutto ha avuto inizio. Una perla rara, che val la pena di essere giocata e conservata nel cuore di ogni vodeogiocatore. Passo e chiudo
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su